Cerca

"Presenza Cristiana integralista" <br/> l'accusa di Insieme in Comune

41709

Il municipio di Lendinara

Scontro sulla consulta della famiglia: "Secondo loro e parte della maggioranza vale solo il matrimonio, le altre coppie sono ghettizzate".
LENDINARA – “Presenza cristiana ha tirato la corda oltre ogni misura, mettendo in difficoltà pure la maggioranza stessa e imponendo ai lendinaresi un diktat anacronistico e quanto mai fuori dalla storia moderna”. Non usa giri di parole Insieme in Comune, che non ha intenzione di indietreggiare nemmeno di un passo sul regolamento della Consulta della famiglia, varato dal consiglio senza stralciare l’articolo 29 della Costituzione, che riconosce quale famiglia solo quella basata sul matrimonio.
“Con un atto violento e autoritario, che non ha dato alcun spiraglio di dialogo, Presenza cristiana ha imposto ad un paese di 12mila abitanti un concetto di famiglia solo ed esclusivamente basato sul matrimonio. Per Presenza cristiana, dunque, le centinaia di famiglie che vivono a Lendinara senza essere sposate, non contano nulla” stigmatizza Insieme in Comune. “Presenza Cristiana è apparsa una casta chiusa in se stessa, che più che rappresentare il mondo cristiano ostenta un’autocelebrazione”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy