you reporter

Botteghe artigiane della Vangadizza <br/> presto l'apertura del bando

Badia Polesine

46793
BADIA POLESINE - Botteghe artigiane, si va verso l’apertura del bando. Adesso il cantiere, infatti, può dirsi finalmente chiuso. A fine luglio l’amministrazione comunale di Badia aveva approvato nuove opere di finitura nell’ambito del progetto di restauro: si era intervenuti con piccoli lavori per dare completezza alle opere eseguite, al fine di garantire tutte le condizioni per l’imminente utilizzo e la fruibilità degli spazi recuperati nell’Abbazia della Vangadizza.

I lavori consistevano (tra le altre cose) nella sistemazione dell’area circostante il cantiere e nel percorso di ingresso da via Cigno. Nei giorni scorsi è arrivato anche l’incarico per il rilascio del certificato di prevenzione incendi, che spetta al comando vigili del fuoco di Rovigo. A quel punto non ci sarà davvero più alcun ostacolo alla realizzazione del progetto effettivo, che consiste nell’apertura di un’area artigianale data dalle botteghe che andranno ad insediarsi negli spazi recuperati dall’Abbazia.

Si creerà quindi un nuovo “polo” di passaggio e anche di attività economica: grazie al collegamento diretto tra parco Munari e via Cigno, l’area vangadicense e il cuore di attività artigianali dovrebbe “avvicinare” l’Abbazia alle piazze del centro cittadino.

Per questo, si dovrebbe aprire però il bando di assegnazione degli spazi. Secondo gli uffici comunali, il bando partirà il prima possibile, ora che tutto è in regola e pronto per l’avvio. E sarebbe aumentato anche il numero degli interessati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl