you reporter

Le aziende del territorio <br/> protagoniste al MacFrut di Rimini

Lusia

47104
RIMINI - Lusia, inizia l’avventura. Ieri ha preso il via il MacFrut di Rimini, l’esposizione internazionale dell’industria della frutta e della verdura. Un evento in cui la filiera ortofrutticola di Lusia ricopre un ruolo da protagonista, con uno stand di ben 190 metri quadrati in cui dare risalto ai propri prodotti.

“Dieci aziende, raccolte sotto il marchio Lusia Fertile Terra, stanno mettendo in mostra tutta la filiera - spiega Rossano Fontan, direttore del Mercato di Lusia - dal seme fino al prodotto finito, passando per le fasi di imballaggio, logistica e mercato. Cerchiamo di promuovere le nostre produzioni e di catturare l’attenzione di nuovi operatori commerciali”.

L’esposizione è stata inaugurata ieri mattina alle 10, alla presenza di varie autorità tra cui il viceministro alle politiche agricole alimentari e forestali Andrea Olivero. “Si è fermato pure a visitare il nostro stand - racconta Fontan - oggi (ieri per chi legge ndr) abbiamo registrato una buona affluenza. Il merito va anche allo sfondo grafico innovativo della nostra area: una sorta di cartone animato sul tema della biodiversità, per diffondere il tema della rispetto ambientale”.
Il gruppo che ha preso parte all’esposizione è composto dal Consorzio di tutela dell’Insalata di Lusia Igp, dal Mercato di Lusia, da Bancadria, dal Cesve e da dieci aziende della filiera: Translusia, Pattaro Garford, Maggiolo Snc, Irrifert, Ghisetti, Euro-Productions group, Davì Plant, Agricola Lusia, Seno Seed, Europack.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl