you reporter

La frazione di Villa d'Adige <br/> ritrova il suo ambulatorio

Sanità

47591
VILLA D’ADIGE (Badia Polesine) - Villa d’Adige potrebbe avere di nuovo il suo ambulatorio. Lunedì la giunta comunale ha deliberato l’accordo con l’azienda Ulss 18: i locali un tempo occupati dall’ambulatorio medico, poi chiuso, potrebbe riaprire grazie all’atto di costituzione dell’usufrutto, per 6 anni, della proprietà in piazza San Costanzo.

Lo stesso atto è già stato approvato dall’azienda sanitaria, che è proprietaria dei locali: ora entrambi gli atti la verranno inoltrati alla regione Veneto per la superiore approvazione.

“Un ambiente che è stato utilizzato da alcuni medici di base fino al maggio 2008 - afferma il vicesindaco Gianni Stroppa, che con il consigliere Alessandro Leopardi sta seguendo l’iter del provvedimento - e che auspichiamo possa venire utilizzato il prossimo anno ancora da alcuni medici di medicina generale, con cui stiamo attivando un opportuno confronto nel tentativo di ridare un importante servizio ai cittadini di Villa d’Adige”.

“Nel casi di diniego, non auspicabile, da parte dei medici di base - aggiunge Stroppa - l’immobile potrebbe diventare comunque un punto di erogazione di servizi di carattere socio-assistenziale o comunque strettamente connessi o funzionali agli stessi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl