Cerca

L'assessore Rossi replica alle critiche <br/> "Mai stato a favore della diga"

Badia Polesine

49693
L'assessore badiese Giovanni Rossi ribadisce di essere sempre stato contrario al progetto della diga sull'Adige, difendendosi dagli attacchi sui social network.
BADIA POLESINE - “Il Comune non è mai stato dalla parte della diga, men che meno io”. Con queste parole, l’assessore ai lavori pubblici di Badia Polesine Giovanni Rossi rinforza la posizione contraria alla realizzazione della famigerata opera idraulica e si distanzia di nuovo dalla ditta che l’aveva proposta, la Lagarina Hydro srl.

E a dargli ragione sarebbe anche un esponente della locale sezione del Wwf, che in una lettera si è schierato in difesa dell’assessore Rossi, criticato su Facebook per aver, secondo alcuni, cambiato opportunisticamente idea non appena il sostegno alla diga è apparso impopolare.

“Ho letto sul social network affermazioni ridicole e palesemente contrarie al vero - commenta Rossi - in cui si sosterrebbe addirittura che il sottoscritto avrebbe incontrato i rappresentanti della Lagarina Hydro per discutere il progetto, e in cui io avrei definito l’opera meritevole di realizzazione”.

Secondo Rossi, si tratta di illazioni: “Non voglio fare nomi e cognomi di queste persone, ma li invito a produrre delle prove per dimostrare quello che sostengono”.
Rossi sottolinea di non aver mai avuto niente a che fare con la ditta, se non in sede di conferenza dei servizi, come dovuto in qualità di rappresentante dell’amministrazione comunale.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy