Cerca

Truffa dello specchietto <br/> siracusano a processo

Tribunale

2266534-specchietto.jpg

Truffa dello specchietto

Un pensionato aveva consegnato 100 euro all'autore del raggiro
La Golf che sorpassa l’auto condotta dall'anziano. Poi la sosta, la rincorsa fino a casa per inscenare un finto incidente e truffare il pensionato ignaro di uno scontro che probabilmente non si è mai verificato. Lunedì 22 febbraio nell'aula del tribunale di Rovigo si è celebrata l’udienza del processo per truffa che vede un siracusano accusato di aver messo in pratica la classica, e sempre ingannatrice, truffa dello specchietto retrovisore. I fatti in questione si riferiscono al 2012 a quando un anziano che ora ha 88 anni e residente a Badia Polesine era uscito di casa, per andare a fare spesa. E il truffatore gli "spillò" 100 euro. Successivamente nonno e nipote sporsero denuncia nella stazione dei carabinieri. Vicenda confermata dal nipote durante l'udienza di lunedì mattina e dal maresciallo dei carabinieri che svolse l'indagine.

Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 23 febbraio
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy