you reporter

Denunciato per le botte alla moglie <br/> le aveva tirato un coperchio in faccia

Badia Polesine

45181

Il tribunale di Rovigo

Da ubriaco picchiava la moglie: schiaffi, pugni, in un caso anche una pentola sull'occhio e un pomodoro in faccia. Un 62enne di Badia Polesine a processo perchè, secondo l'accusa della moglie, il 17 aprile del 2012, completamente ubriaco, le tirò un pomodoro in faccia e la colpì con diversi calci.



Poi le scaraventò in faccia il coperchio di una pentola, colpendo l'occhio destro della donna, che dovette ricorrere alle cure del Pronto soccorso. Dieci giorni la prognosi. E una denuncia fatta ai Carabinieri di Badia Polesine.



L'avvocato difensore ha prodotto una consulenza psichiatrica in favore della tesi che l’uomo non sarebbe in grado di stare a giudizio, perché con problemi psichiatrici e psicologici. Il giudice ha rinviato per sentire ulteriori testimoni.



Il servizio in edicola nella Voce di martedì 5 aprile

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl