Cerca

"Lo ha preso in pieno con l'auto" <br/> accusa l'ex marito di tentato omicidio

Lendinara

tribunale[2].JPG

Il tribunale di Rovigo

A processo un 56enne napoletano accusato di aver gettato a terra e poi investito il rivale in amore, compagno della ex moglie.
E' a processo per tentato omicidio un 56enne napoletano che, secondo l'accusa, aveva investito il compagno della ex moglie con l'auto a Lendinara, dopo averlo preso per il collo e gettato a terra.



A far scattare l'aggressione la gelosia della ex moglie: il 19 aprile 2015 di sera, secondo l'accusa, il 56enne avrebbe fermato con l'auto la vettura con la ex moglie, l' attuale compagno e la figlia minorenne. Dopo un violento diverbio, prima avrebbe preso per il collo il rivale, scaraventandolo a terra, per poi salire in auto e investirlo.



Ed è questo ciò che la donna "contesa" ha testimoniato in aula giovedì 19 aprile mattina. Secondo le sue parole l'ex marito avrebbe "preso in pieno" il suo attuale compagno. Ora il giudice e il pubblico ministero valuteranno se sentire anche la figlia minorenne in forma protetta.



Il servizio completo in edicola nella Voce di venerdì 20 maggio.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy