Cerca

L'autovelox del terrore<br/> lasciato davanti al Municipio

Badia Polesine

59754

L'autovelox nel cantiere in Transpolesana

L'autovelox che aveva seminato il panico in Transpolesana è stato trovato davanti al municipio di Badia Polesine. In corso le indagini per risalire al costruttore.
Ha terrorizzato per giorni chi passava per la Transpolesana l' autovelox blu, o meglio finto autovelox, comparso misteriosamente in prossimità di una zona in cui è stato allestito un cantiere, quindi in cui vice il limite di velocità dei 40km/h. L'oggetto in questione è poi comparso, altrettanto misteriosamente, ieri mattina ( lunedì 27 giugno ) davanti al municipio di Badia Polesine


L'oggetto non era stato controllato fino alla segnalazione della Voce Di Rovigo ([url"Link all'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Rovigo/autovelox-a-tradimento-nel-cantiere-mezzo-polesine-rischia-la-patente[/url]), dopo la quale si sono mosse le acque e forse lo stesso costruttore del finto autovelox, intimorito di aver procurato un allarme infondato, ha provveduto a spostarlo per lasciarlo davanti al municipio del paese.
Qui si è rivelato essere semplicemente un un bidone blu rovesciato con una scatola imbullonata sopra, il contenitore di un cd attaccato a lato ed un po' di nastro catarifrangente.

Ora è in possesso della polizia locale per risalire eventualmente al costruttore e capire le motivazioni che lo hanno spinto a posizionarlo lungo la Transpolesana.

Il servizio completo sulla Voce di Rovigo in edicola martedì 28 giugno.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy