you reporter

Sabati sera di eccessi e danni in vari punti del centro storico

Lendinara

60453

Atti vandalici, foto d'rchivio

Gruppi di vandali: il sindaco lancia l'allarme. Ogni fine settimana c'è un problema.



Dai rami degli alberi strappati lungo riviera Mazzini ai rifiuti abbandonati senza rispetto per la città, dalle deiezioni canine lasciate lungo strade e marciapiedi fino all’ultimo episodio, in ordine di tempo. Un cassonetto per i rifiuti situato in via Oslavia Centro, dato alle fiamme, non si sa se volontariamente o accidentalmente, insieme al suo contenuto.



A mettere in fila i singoli episodi, riconducibili ad una sfera di maleducazione e bravate, ne esce un quadro dalle tinte scure. E il sindaco Luigi Viaro non ci sta.



“Sappiamo che in giro di sera ci sono gruppi di ragazzi, che si divertono purtroppo a sconfessare quella Lendinara che invece è educata e non merita questo trattamento” afferma Viaro, che elenca alcuni esempi di maleducazione ed eccessi registrati in città.



Il servizio sulla Voce di Rovigo di giovedì 14 luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl