you reporter

Mamme e papà badiesi portano in piazza i tagli all'asilo nido

Badia - Guerra tra sindaco e genitori

51908

Il sindaco di Badia Polesine Gastone Fantato

11/08/2016 - 09:41

Ieri mattina, alcuni membri del Gruppo genitori sono scesi in piazza insieme al rappresentante della Fp Cgil Davide Benazzo con un gazebo, per raccogliere quante più firme possibili contro il cambio di gestione dell’asilo nido comunale, che dovrebbe essere affidato all’associazione Giuseppina Fumagalli, che gestisce già l’asilo privato Paola Di Rosa: ma i genitori non sono affatto d’accordo.



Dopo essersi confrontati direttamente con il sindaco Gastone Fantato e aver capito che quest’ultimo non ha intenzione di cambiare idea, i genitori hanno deciso di portare la loro battaglia in pazza, raccogliere le firme della cittadinanza e vedere se così riusciranno a farsi ascoltare.



“Dopo la comunicazione dei gazebo in piazza - ha detto Davide Benazzo della Cgil - abbiamo avuto un incontro con Morini (presidente dell’associazione Fumagalli, ndr) e lui ci ha presentato una proposta nella quale pare che ci sia la possibilità di assumere le 5 educatrici ma non i 2 ausiliari che lavoravano per la Cooperativa Now. Per la Cgil è prioritario che se sette erano i lavoratori sette devono rimanere”.



Il rappresentante sindacale ha anche chiesto che il sindaco riunisca rappresentanti dei genitori, parti sociali e chi dovrebbe entrare a gestire il nido attorno a un tavolo, per trovare insieme una soluzione. Nella mattinata di ieri sono state raccolte circa 150 firme nel gazebo, ma altre copie della petizione si possono trovare in bar e negozi cittadini.



Le mamme presenti hanno chiarito, a chi si è avvicinato a firmare, che chiedono una maggiore chiarezza sulle decisioni prese e sui cosiddetti risparmi.



La risposta del sindaco sulla Voce di Rovigo di giovedì 11 agosto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl