you reporter

Nuove panchine e via le barriere architettoniche

Decoro urbano

67375
Panchine nuove e niente più barriere architettoniche: il comune di Lendinara si sta dando da fare per migliorare la città.



Alle panchine già collocate nelle scorse settimane lungo riviera del Popolo e viale Matteotti, presto se ne aggiungeranno altre dieci, che saranno sistemate nei posti ritenuti più opportuni.



Non mancano però alcune perplessità riguardanti la posa precedente: secondo alcuni residenti, infatti, le panchine di viale Matteotti sarebbero state collocate troppo a ridosso delle abitazioni.



Un’obiezione a cui il primo cittadino Luigi Viaro replica dicendo che la scelta della collocazione è stata fatta pensando all’utilizzo collettivo, non certo con l’intenzione di ledere la libertà o la privacy dei cittadini. “Il concetto di città ospitale – afferma il sindaco – si traduce anche in questo, nel realizzare interventi pensati per la collettività”.



Anche in materia di abbattimento delle barriere architettoniche l’amministrazione ha le idee chiare: l’intervento, la cui spesa stimata si aggira intorno agli 89mila euro, prevede la rimozione dei gradini del ponte tra largo Carducci e riviera Perolari. Al loro posto saranno realizzate delle rampe per facilitare la salita e la discesa dal ponte.



Piccoli passi, insomma, verso un centro urbano più a misura di cittadino.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl