you reporter

Vasi vuoti sui ponti, l'ennesimo atto vandalico

Scempio a Lendinara

67718
Non c’è pace per i fiori sui ponti cittadini. Questa volta sono stati presi di mira quelli collocati di fronte all’ex ospedale, dove si trova la passerella in ferro. Qui alcuni vandali hanno strappato e gettato via le piante che abbellivano questo tratto pedonale.



Episodi di questo tipo, purtroppo, non sono nuovi per Lendinara. A guardar bene, il 2016 che si avvia alla conclusione, è stato un anno nero per le piante che abbelliscono alcuni scorci della città.



Nei mesi scorsi,infatti, a cadere nelle grinfie dei teppisti sono stati i fiori collocati lungo la passerella pedonale in zona San Rocco, così come quelli posizionati lungo il ponte della stazione e nelle aiuole di via Dalla Chiesa.
Che si tratti di bravata o atto vandalico in piena regola c’è poi poca differenza.



La condanna ferma di questi episodi arriva anche dal sindaco Luigi Viaro. “Semplicemente ridicoli” afferma, riferendosi agli autori del gesto. “Li trovo dei poveretti, come quelli che fanno la pipì sui muri delle abitazioni vicino al locale Face cafè” critica il primo cittadino, riferendosi ad altri episodi di maleducazione segnalati in città. E aggiunge “E’ semplicemente questione di rispetto e di educazione”.



Aspetti, questi, evidentemente ben lontani dagli autori del gesto ai danni delle fioriere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl