you reporter

La Casa di riposo fa scoppiare la crisi

Badia, maggioranza divisa. Fantato potrebbe lasciare

71962

L'intervento di Gianni Stroppa

Assemblea pubblica in Casa di riposo: siamo di fronte a una crisi di maggioranza? Dopo la presentazione, da parte del cda della Casa del sorriso, dei questionari di gradimento del servizio, dei problemi di bilancio e della possibilità di procedere con la via della depubblicizzazione dell’ente, i toni si sono fatti più accesi ed in campo è scesa la politica. Si potrebbe dire quasi a gamba tesa.



Il vicesindaco Gianni Stroppa ha presentato al sindaco Gastone Fantato - seduto al tavolo con il cda della Casa di riposo - un documento firmato da lui e da altri 5 esponenti di maggioranza che, senza tanti giri di parole, dimostra come si schierino contro il tentativo di far diventare l’ente una Fondazione, come, peraltro, non era nel loro programma elettorale.



“Mi costa questo intervento, così come mi è costato quello dell’agosto del 2015 di cui si e parlato e che ha portato alla fuoriuscita di un membro del consiglio, ma deve essere fatto”, ha detto Stroppa, prima di leggere il documento sottoscritto da lui, Manuel Berengan, Andrea Bertolaso, Claudio Brusemini, Idana Casarotto e Luca Franco. “Opportunità e fiducia sono due parole che non stiamo riscontrando nelle iniziative dell’attuale cda della Casa del sorriso miranti a proseguire nel percorso di depubblicizzazione della struttura.



A questo duro colpo, ha risposto il sindaco Fantato, che ha ammesso chiaramente come “con l'intervento di Gianni Stroppa abbiamo capito che le cose sono precipitate o che hanno preso una certa piega, la maggioranza del Comune è divisa in due: sei da una parte e sei dall’altra. È una spaccatura che si chiama fine di una maggioranza. Da ora spetta a me decidere cosa fare". Lunedì 20 febbraio la giunta.



Il servizio sulla Voce di domenica 19 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl