you reporter

Sporche e inquinate: vietato l’uso delle acque del fossato

Lendinara

72102
Elevati valori di sostanza organica e carica batterica di tipo fecale.

Sono queste le cause che hanno spinto l’amministrazione comunale ad emanare un’ordinanza con cui è stato dispost il divieto di utilizzo delle acque del fossato adiacente alla via San Rocco a scopo irriguo per prodotti orticoli da consumare crudi.

Nell’ordinanza si informa, infatti, della nota arrivata dal dipartimento di prevenzione Servizio igiene sanità pubblica dell’azienda Ulss 5 Polesana e degli accertamenti svolti a cura del dipartimento provinciale dell’Arpav di Rovigo presso il fossato di via San Rocco.


Le analisi hanno messo in evidenza la presenza di “elevati valori di sostanza organica e carica batterica di tipo fecale e che tali valori possono essere considerati indicatori di contaminazione fecale della matrice idrica e di potenziale capacità, da parte della stessa matrice, di veicolare patogeni di derivazione oro fecale”.
Servizio sulla Voce in edicola martedì 21 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl