you reporter

Bidoni abbandonati, bonifica al via

Badia Polesine

74748
Bidoni abbandonati, la raccolta è cominciata. Si è aperto ieri il nuovo capitolo della questione dei bidoni abbandonati nella zona sottostante il cavalcavia tra via Martiri di Villamarzana e via Masetti a Badia Polesine, fino ad arrivare a via Buso, nell’area immediatamente adiacente ai nuovi impianti sportivi.



I circa 150 bidoni di metallo al centro di questa “saga” sono stati rinvenutilo scorso ottobre, e subito era cominciato l’iter burocratico per decidere come disporne, soprattutto perché sulla loro superficie apparivano scritte ben visibili come “Vernice” “Decoloranti per legno” e affini, prova che probabilmente queste latte contengono i residui di lavori di verniciatura di vario tipo.



Il costo per lo smaltimento sarà notevole: si stimano in totale circa 9mila euro, che verranno a pesare sulle casse del Comune badiese, già di per sé non particolarmente floride.



Ecoambiente ha affidato i lavori alla ditta Polaris che ha già proceduto a riposizionarli sulla strada, divisi in gruppetti. Per la durata dei lavori la via rimane chiusa al traffico, dato che prima i bidoni dovranno essere collocati negli appositi container, stoccati a seconda del loro contenuto, e in un secondo momento trasportati in diversi impianti di smaltimento o recupero.



Sono necessarie delle analisi, sia del bidone in sé che del terreno nel quale è stato rinvenuto, perché in base a queste si può determinare l’esatta tipologia di rifiuto, il codice Cer relativo e inviarla così nel luogo corretto per il suo trattamento.




Il servizio completo oggi, 21 marzo, sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl