Cerca

Badia, parte il progetto Bike Sharing

Turismo

bici.jpg
Sono arrivate le cinque biciclette elettrice. La pensilina è stata posizionata davanti all'istituto Enzo Bari.
Arrivate le bici, parte ufficialmente il Bike Sharing. Il progetto “Bike Sharing” approvato nel 2013, e realizzato con il contributo economico dei fondi ministeriali messi a disposizione, vede finalmente la luce alla fine del tunnel, dato che il 27 aprile sono state finalmente posizionate 5 biciclette elettriche.




La pensilina - posizionata davanti all’Istituto Enzo Bari in viale della Stazione - era pronta all’uso, così come era in posizione anche la telecamera per controllare il loro funzionamento, ma fino ad ottobre non si sapeva esattamente quando si sarebbero potute davvero inforcare le biciclette, anche se l’assessore alla viabilità e ai servizi pubblici Giovanni Rossi aveva avvertito che si sarebbe atteso l’arrivo della bella stagione.



Dopo numerosi rimandi e contenziosi è arrivato il momento decisivo e, anche se originariamente le bici dovevano essere di più e il loro numero è stato ridotto, la loro gestione rimane comunque del Comune e per accedere al servizio sarà sufficiente una tessera, che certificherà la presa in consegna e il riposizionamento della bici utilizzata. Una parte delle schede si potrà ritirare in Comune presso l’ufficio cultura, mentre le altre potranno essere richieste al Bar Fantasy in via XXIV Maggio, con cui l’amministrazione comunale ha preso accordi.


Il servizio completo sulla Voce in edicola il 28 aprile
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy