you reporter

Lendinara, l'ultimo saluto a don Vincenzo

Il funerale

don vincenzo.jpg
Un Alleluja cantato dalla sua corale, nella sua San Biagio: questo l’ultimo saluto a monsignor Vincenzo Polo, parroco della chiesa lendinarese spentosi mercoledì 3 maggio all’età di ottantotto anni.
Grande la partecipazione e l’affetto dimostrato dall’intera collettività, a partire dal vescovo Pierantonio Pavanello che ha concelebrato il rito funebre insieme ai molti sacerdoti.



Tutta la comunità lendinarese, in particolare gli affezionati parrocchiani di San Biagio, hanno voluto esprimere il loro ringraziamento attraverso la partecipazione e la preghiera: la scuola dell’infanzia Santa Caterina, il gruppo catechistico, l’amata corale che grazie anche al suo impegno era diventata celebre non solo a livello locale.



Il vescovo Pavanello tratteggia con commozione gli ultimi mesi del sacerdote: “Era preparato alla morte e ne parlava con serenità. Durante le mie visite chiedeva spesso consiglio su come predisporre la sua dipartita in modo che tutto fosse in ordine, con semplicità. Sembrava quasi un bambino tanto era esile, ma dietro a quella sua semplicità e a quell’aspetto minuto c’era una grande forza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl