you reporter

Palazzo Perolari: urgono interventi

Lendinara

81058

Palazzo Perolari

All’orizzonte si profila un intervento di manutenzione straordinaria per i comignoli del tetto di palazzo Perolari, sorvegliati speciali di queste settimane. Il tempo che passa è una “brutta bestia”, anche per i palazzi storici. Ne è la prova palazzo Perolari, su cui da metà maggio si sono accesi i riflettori, dopo che il Comune di Lendinara ha emanato un’ordinanza con cui, in attesa di svolgere ulteriori indagini ed a tutela della pubblica incolumità, è stata disposta “L’interdizione alla sosta dei veicoli e al passaggio dei pedoni su via Perolari, nel tratto prospiciente l’omonimo palazzo, al fine della messa in sicurezza dalla caduta di pezzi del rivestimento dei comignoli di copertura dell’immobile”.



Un’ordinanza emanata in “via precauzionale”, come aveva spiegato il primo cittadino Luigi Viaro, “dopo che l’amministrazione aveva ricevuto una segnalazione arrivata da un cittadino”. All’ordinanza a tutela della pubblica incolumità si è aggiunta una verifica sui comignoli di palazzo Perolari, che ha permesso di procedere con un’analisi più approfondita circa la staticità di queste porzioni di immobile storico.



Le indagini sono state svolte da una ditta specializzata, con l’ausilio di una gru con cestello, che ha permesso di raggiungere i comignoli e analizzarne lo stato di salute. “Abbiamo appurato che non è avvenuta nessuna caduta di materiale, come invece si ipotizzava all’inizio, ma è stata evidenziata la necessità di procedere con degli interventi di consolidamento dei comignoli” riferisce il sindaco Viaro, in merito all’esito delle verifiche svolte.



Il passare degli anni e la mancanza di interventi hanno condotto ad una situazione che, con l’ulteriore trascorrere del tempo, potrebbe portare del materiale a staccarsi”. Uno scenario, questo, che ha convinto l’amministrazione comunale ad avviare le pratiche necessarie ad intervenire su un palazzo storico e vincolato, com’è il Perolari, tra l’altro segnato anche dalle scosse di terremoto del maggio 2012. “Si è deciso di inoltrare alla Soprintendenza – informa il primo cittadino – la relativa pratica per procedere con dei lavori di pulizia e riordino dei comignoli, e con l’occasione anche di manutenzione straordinaria con un consolidamento degli stessi”.



Il servizio sulla Voce del 26 maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl