Cerca

Sfoga la rabbia contro le auto

La condanna

83795
Il 32enne di origine francese ha patteggiato ieri 8 mesi e 200 euro di multa. Il ragazzo aveva danneggiato 3 macchine parcheggiate in via San Rocco, a Badia Polesine.
Aveva sfogato la sua rabbia contro tre auto parcheggiate in via San Rocco a Badia Polesine, ma per il giovane francese gli atti vandalici non sono rimasti impuniti.


Davanti al giudice del Tribunale di Rovigo ha infatti patteggiato 8 mesi di carcere e 200 euro di multa per un reato commesso nel 2015, quando aveva rubato una Fiat Panda, trasformandola in un bersaglio contro cui sfogare il proprio malcontento, legato probabilmente alle condizioni precarie in cui si trovava.

Il giovane, infatti, che all’epoca del reato aveva 30 anni, era senza casa e stava attraversando una situazione economica molto difficile.

Così decise di accanirsi contro le auto parcheggiate a bordo strada, staccando la targa anteriore della Fiat Punto e distruggendone il parabrezza, oltre a strappare, una volta all’interno, lo specchietto retrovisore. Non contento, aveva preso di mira altre due auto, parcheggiate nei dintorni: una Bmw e una Lancia, a cui aveva tagliato le gomme, lasciando in un caso anche la propria “firma” sulla fiancata. Forse sperava di passarla liscia, invece gli inquirenti sono riusciti a identificarlo anche grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza istallate nella zona in cui si è abbattutta la “furia devastatrice” del giovane straniero.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy