you reporter

Videosorveglianza nelle scuole, idea contro furti e vandalismi

Badia Polesine

72769

19/07/2017 - 06:41

Più sicurezza”. Queste le parole d’ordine al centro del progetto politico dell’amministrazione comunale di Badia Polesine, a partire dal proteggere e preservare quelli che sono gli obiettivi più sensibili e soggetti ad episodi di furti e vandalismo.



Sin dal consiglio comunale del 28 giugno scorso, il vicesindaco, nonchè assessore con delega alla sicurezza, Antonietta Giacometti, aveva ribadito più volte l’importanza della videosorveglianza come misura deterrente. Le telecamere, infatti, sono state annunciate per sorvegliare e controllare le zone più esposte alle malefatte di microcriminalità e vandalismi di diverso genere.



L’idea, che è stata messa sul tavolo della giunta di Giovanni Rossi, inserita anche nei promemoria della giunta, contiene la realizzazione di un impianto di videosorveglianza dedicato esclusivamente agli edifici scolastici badiesi, che sia gestito dalle forze dell’ordine locali.



Le scuole elementari, gli istituti superiori e la scuola materna, quindi, potranno avere un sistema di telecamere come deterrente per scoraggiare i malviventi.



Negli ultimi mesi, infatti, in numerose occasioni si sono registrati furti di materiali scolastici dalle aule, numerosi tentativi di scasso e danni vari alle strutture.



Il servizio sulla Voce del 19 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl