you reporter

Ater: sette italiani tra i primi dieci

Badia Polesine

81062

Il comune di Badia Polesine

22/07/2017 - 12:46

È stata pubblicata, nei giorni scorsi, la graduatoria finale per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica a Badia Polesine: lo ha fatto sapere l’ufficio comunale dedicato ai servizi sociali e agli affari generali, trascorsi i 30 giorni dalla prima pubblicazione dell’elenco. Lo scorso 10 ottobre 2016, il Comune aveva pubblicato uno specifico bando di concorso per la presentazione delle domande di assegnazione, per il quale sono state ricevute 32 richieste.



Le istanze
fatte recapitare agli uffici sono state successivamente valutate a seconda di vari criteri ai quali sono stati poi assegnati dei punti: presenza nel nucleo familiare di lavoratore dipendente in costanza di versamento Ex Gescal, reddito, età superiore a 60 anni, autosufficienza o meno, presenza di handicap, emigrati, nucleo familiare composto da 5 o più unità familiari, 1 o più minori presenti, coppie di nuova formazione (neo-sposi), anzianità della coppia, condizioni speciali stabilite dal consiglio comunale, possibilità di coabitazione, impraticabilità dell’alloggio attuale, presenza di barriere architettoniche per i diversamente abili, residenza in un alloggio sovraffollato o, infine, se il richiedente sia stato sfrattato e quindi privo di alloggio da 1 anno o più.



Tra i nomi che hanno sottoposto le loro domande all’Azienda territoriale edilizia residenza della provincia di Rovigo, emerge la maggioranza di cittadini italiani rispetto a quelli di origini extracomunitarie (20 su 32) e, inoltre, ad avere totalizzato più punti (trovandosi quindi in una situazione di maggiore bisogno) si trovano ben 7 italiani tra i primi 10 assegnatari degli alloggi. La graduatoria, così compilata e non essendo stati presentati ricorsi né al Comune di Badia Polesine, né all’Ater di Rovigo, sarà ora affidata al responsabile del settore servizi alla persona, Roberto Lupi, per l’assegnazione di tutti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica che si renderanno disponibili nel Comune di Badia Polesine.



Il servizio sulla Voce del 22 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl