Cerca

Consiglio d'amministrazione

Zerbinati guida la Casa del sorriso

Ecco le nomine del primo cittadino Giovanni Rossi. L’avvocato ed esponente Lega Nord presidente del Cda. Il braccio destro sarà il vice Daniele Rossi.

Zerbinati.jpg

L'assessore regionale Cristiano Corazzari plaude alla nomina di Tommaso Zerbinati

Ecco le nomine del primo cittadino Giovanni Rossi. L’avvocato ed esponente Lega Nord presidente del Cda. Il braccio destro sarà il vice Daniele Rossi.

Finalmente ci siamo, si alza il velo sui componenti del cda. Sono stati ufficializzati i nomi dei componenti del nuovo consiglio di amministrazione della Casa del sorriso di Badia Polesine: Tommaso Zerbinati, nato a Rovigo il 18 gennaio 1977, Adino Rossi, nato a Badia il 27 maggio 1956, Daniele Rossi, nato a Trecenta l’8 giugno 1964, Anna Scanavacca, nata a Milano il 31 marzo 1974 e Carlina Valle, nata a Rovigo il 20 gennaio 1971.



La presidenza verrà assegnata all’avvocato Tommaso Zerbinati, esponente di spicco della Lega Nord nonché braccio destro dell’assessore regionale Cristiano Corazzari. Il vicepresidente sarà invece Daniele Rossi, braccio destro del coordinatore di Forza Italia Fabrizio Rossi. Anche gli altri tre eletti sono accomunati dal fatto di risultare residenti a Badia Polesine ma in essi si celano anime politiche profondamente diverse: Carlina Valle è un esponente di spicco del Movimento cristiano lavoratori, Adino Rossi è il leader della Lista 3 Torri, mentre Anna Scanavacca risulta vicina alla politica del primo cittadino Rossi.



I componenti del consiglio d’amministrazione rimarranno in carica cinque anni ed incorreranno nella revoca qualora, senza giustificato motivo, non prendessero parte a tre sedute consecutive dell’organo di cui sono componenti o venisse a mancare uno qualsiasi dei requisiti di candidabilità ed eleggibilità.



Il servizio completo in edicola sulla Voce di mercoledì 30 agosto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy