Cerca

In tanti per il commosso saluto a Roberto Dian

Badia Polesine

92668

Un momento dei funerali (foto del Mattino di Padova)

In tanti per il commosso saluto a Roberto Dian. Badia e Castelbaldo unite nel dolore per l'imprenditore cinquantenne, che si è tolto la vita domenica per la crisi economica.
Due paesi si sono fermati, oggi pomeriggio, Castelbaldo e Badia, per dare l’ultimo saluto a Roberto Dian, il cinquantenne che domenica sera si era tolto la vita nella propria azienda a causa della crisi economica.



La chiesa parrocchiale di San Prosdocimo, a Castelbaldo, non è bastata per accogliere tutti coloro che hanno voluto prendere parte al funerale: molti i giovani e gli ex compagni di squadra dell’Ac Castelbaldo Masi, dove l’uomo aveva giocato per anni. Presente anche il sindaco Riccardo Bernardinello, che alla fine della cerimonia ha letto un messaggio di cordoglio.



“La fede in Dio ci aiuti a superare questi momenti di grande dolore e sofferenza”, ha detto il parroco durante l’omelia. Sopra il feretro, più volte accarezzato dai familiari, è stata posta la maglia biancorossa del Castelbaldo Masi. Al termine della messa, in tanti hanno voluto ricordare Roberto con un pensiero. “Per mamma e papà sei stato il miglior figlio che si potesse avere. Ci mancherai”, ha detto, con la voce rotta dal pianto, il fratello.



Il servizio sulla Voce del 7 settembre
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy