Cerca

Studenti in gita, multa e divieto di proseguire al pullman irregolare

Badia Polesine

94473
Stamattina alcune classi del Balzan sono partite per Bergamo. Ma al controllo della polizia stradale al pullman è stato vietato di proseguire. Così è arrivato un secondo mezzo che ha proseguito il viaggio.
Dovevano andare in gita a Bergamo, ma il pullman è stato fermato dalla polizia stradale, che ha riscontrato delle irregolarità. Mattinata travagliata, quella di stamattina (20 settembre) per alcune classi del liceo scientifico Balzan di Badia Polesine, che hanno ritardato l'arrivo nella città lombarda a causa di un controllo imprevisto.



Il loro pullman, infatti è stato fermato dagli agenti della stradale, che si sono accorti di alcuni problemi: sei cinture di sicurezza non erano a norma e i fari presentavano delle modifiche che non li rendevano del tutto sicuri. Tanto è bastato per far scattare una multa di 2.300 euro, oltre al divieto di proseguire verso la meta.



A quel punto gli studenti sono stati trasferiti in un secondo pullman: neppure questo, però, ha superato indenne il controllo degli agenti. La polizia ha riscontrato, infatti, alcune lievi irregolarità multate con una sanzione da 200 euro ma che fortunatamente non mettevano a repentaglio l'incolumità dei passeggeri.



I ragazzi, quindi, hanno proseguito verso Bergamo, dove sono arrivati con qualche ora di ritardo rispetto all'orario previsto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy