Cerca

Il bike sharing tarda ad arrivare

Lendinara

98721
Il consigliere Federico Sambinello nella seduta del Consiglio Comunale di venerdì 20 ottobre, chiede risposte sul progetto di bike sharing non ancora completato accanto al parco di San Francesco.
Il Consigliere ha posto due quesiti al Sindaco, chiedendo in primis il motivo per cui l’Amministrazione continui a pubblicizzare sulla stampa l’attivazione imminente del servizio senza però averne la certezza. “Perché – ha chiesto Sambinello – se sono nate delle problematiche non le ha fatte conoscere tempestivamente ai cittadini?”, facendo anche riferimento ai numerosi articoli apparsi sulla stampa nel luglio di quest’anno.


Già l’11 luglio, infatti, si era parlato di bici collaudate e ai blocchi di partenza e l’assessore Valentini aveva annunciato: “Dopo il regolamento e la definizione delle tariffe, il servizio sarà operativo”. Il progetto, promosso dal Consvipo su undici realtà polesane, Lendinara compresa, si era arenato poco dopo la presentazione a marzo 2015, a causa di alcuni problemi tecnici, come quelli emersi per le batterie in uso sulle bici elettriche.


Non più Consvipo quindi, ma l’amministrazione comunale aveva deciso di proporre una soluzione autonoma per l’attivazione del servizio. Tutto sembrava pronto per il mese di aprile ma alcuni intoppi tecnici, riferiti al sistema di pagamento e che a luglio sembravano risolti, avevano fatto slittare di nuovo l’attivazione del servizio. Le sette postazioni però poi sono rimaste vuote, anche dopo l’annuncio che, approvato il disciplinare tecnico per l’utilizzo del bike sharing, si sarebbe montati in sella dal primo agosto. Il servizio avrebbe dovuto essere operativo tutti i giorni dalle 7.30 alle 22 nel periodo dal 15 ottobre al 31 marzo e dalle 7.30 alla mezzanotte per il periodo dal primo aprile al 14 ottobre. Il noleggio delle bici elettriche, secondo il regolamento, sarebbe costato un euro all’ora con possibilità di abbonamento giornaliero, settimanale e annuale.


Questi i dati che erano stati forniti dall’Amministrazione comunale e comunicati alla stampa nei mesi scorsi, che non sono però poi stati confermati all’atto pratico. La richiesta finale del consigliere Sambinello, quindi, è stata quella di poter “dare ai cittadini lendinaresi una data certa in cui sarà attivo e funzionante tale servizio”. Il sindaco Viaro ha ricordato la criticità sorta al momento dell’inaugurazione, che ha costretto i Comuni ad attivarsi singolarmente per poter rendere operativo il servizio. “Si tratta di far fronte a una spesa imprevista per sistemare la situazione, che dovrà essere sottoposta a una valutazione di bilancio. Per questo ad oggi non siamo ancora in grado di dire quando il servizio potrà essere attivo, anche se ci stiamo muovendo in tal senso”.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy