you reporter

Presa la banda delle razzie all'autogrill

Il blitz

103390
Presa la banda terrore degli autogrill. Era un gruppo di cinque cileni, che tra un furto e l’altro riparava a Firenze, a mettere a ferro e fuoco l’area di servizio di Arino, sulla A4, nel territorio del comune di Dolo.



Lo ha appurato la polizia stradale di Venezia, che si è spinta fino in Toscana sulle tracce del gruppo che, il 27 novembre scorso verso le 13.55, aveva messo a segno un consistente furto di denaro, borse griffate, cellulari e telecamere per un valore complessivo di quasi 30mila euro, ai danni di una comitiva di turisti malesi.



Ora, gli inquirenti cercheranno di chiarire se la banda aveva messo a segno altri furti nello stesso autogrill, spesso soggetto a razzie. Nel dicembre dello scorso anno, un giovane fotografo lendinarese venne derubato dell’intera attrezzatura fotografica (valore di circa 3.500 euro) mentre si stava recando a Venezia per un servizio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl