you reporter

Cittadini preoccupati per l'impianto di polli

Lendinara

109125
Toni accesi e preoccupati da parte dei cittadini, pur sempre in un clima di dialogo, nell’incontro di presentazione della proposta per realizzare un allevamento avicolo in via Viazza a Lendinara che si è tenuto nella Cittadella della cultura.



A presentare il progetto per la costruzione di due capannoni per il nuovo allevamento avicolo di Gallus gallus della società agricola “Giacometti Giuliano e Carla S.s.” il tecnico incaricato, che si è trovato di fronte una platea numerosa e attenta, a dimostrazione dell’interesse (e della preoccupazione) per l’ambiente da parte dei cittadini lendinaresi.



Nella spiegazione ha evidenziato che per la costruzione della struttura saranno adottate tecniche innovative per ridurre al minimo l’impatto olfattivo dell’allevamento, ad esempio un impianto "ad aria forzata".



Anche la concimaia che sarà costruita in supporto all’allevamento è frutto di un progetto innovativo e a ridotto impatto ambientale, perché sarà coperta.



Tuttavia, a preoccupare i cittadini sono le polveri sottili e l’odore che agirebbero negativamente sull’aria, già compromessa dalla vicina centrale Biopower.



Il servizio completo su La Voce di venerdì 19 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl