you reporter

Spaccatura nei Cinque Stelle

Lendinara

113134

Federico Sambinello

“Non sarà sfuggito ai lettori delle cronache sia nazionali che locali che è in atto una profonda e forse insanabile rottura all’interno della galassia 5 Stelle veneta. Anche il Polesine non è al di fuori di questo processo e Lendinara ne è purtroppo pesantemente coinvolta”.



Così il Meetup Movimento 5 Stelle Lendinara, che in una nota parla di “una diversa visione sul referendum dell’autonomia veneta che ha visto i Meetup polesani spaccarsi definitivamente in due ben precise visioni politiche: quello dove siamo presenti, maggioritario, con decisione altamente democratica di astensione e l’altro, fortemente minoritario, ubbidiente alla linea indipendentista capitanata da Jacopo Berti”.



E spiega: “Questa scissione è avvenuta anche a Lendinara dove il nostro rappresentante, Federico Sambinello, ha preferito la linea di Berti, in modo autonomo, senza alcuna consultazione interna, contravvenendo a uno dei princìpi cardine del Movimento che vede nel rappresentante un mero ‘portavoce’ delle istanze della base ed imponendo in modo autoritario le sue scelte giustificandole come scelte venute dallo staff nazionale, mentre erano decisioni appunto di Berti”.



“Noi, come Meetup ufficiale del Movimento 5 Stelle di Lendinara, che abbiamo voluto e sostenuto l’elezione di Sambinello - concludono - ci dissociamo con sdegno da tutta questa penosa soap-opera come sfiduciamo ufficialmente il consigliere comunale Federico Sambinello perché ha tradito i valori fondanti del Movimento”.



Il servizio sulla Voce del 18 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl