you reporter

Badia Polesine

Rossi: “Conti in miglioramento”

Rossi: “Conti in miglioramento”. E’ stato approvato il rendiconto della gestione per l’esercizio 2017. Il sindaco è soddisfatto: “Risultato dovuto ad un lavoro che è iniziato quattro-cinque anni fa”.

Rossi: “Conti in miglioramento”

Giovanni Rossi, sindaco di Badia Polesine

L’approvazione del rendiconto della gestione per l’esercizio 2017 è stato uno dei temi principali del consiglio comunale dello scorso lunedì sera a Badia Polesine. Quello presentato per l’occasione è stato il primo consuntivo della giunta guidata da Giovanni Rossi, che comprende quindi parte dell’operato della precedente amministrazione, in carica fino a giugno dell’anno scorso.

“A prescindere dalle diverse scelte politiche, si è creata una continuità amministrativa per quanto riguarda il recupero e il miglioramento dei saldi finanziari di bilancio”, ha detto come premessa il primo cittadino. Ciò che si può notare dal confronto dei consuntivi degli ultimi anni è che la situazione economica dell’ente sembra essere migliorata.

Il conto del bilancio 2017 si è chiuso con un risultato di amministrazione pari a 573.586,04 euro, un risultato apprezzabile se comparato ai quasi 250mila dell’anno precedente. Quello che però più ha fatto notare il sindaco è che, di questa somma, poco più di 100mila euro sono disponibili, mentre l’anno scorso le risorse utilizzabili erano quasi del tutto assenti. “Questo risultato non è dovuto solo ai sei mesi di questa amministrazione, ma è dovuto ad un lavoro che è iniziato quattro-cinque anni fa e che ha avuto la sua evoluzione naturale. Quindi in questo momento, se continuiamo in questa azione di grosso risparmio e sacrificio io credo che il premio potrà essere sempre in miglioramento”, ha commentato il sindaco dopo aver parlato di cifre.

Rossi ha concluso il proprio intervento dichiarando di non aver ancora concluso la trattativa sui derivati finanziari, per questo motivo deve ancora essere approvata. Il sindaco ha comunque rassicurato che la corrispondenza su questo argomento è proficua e che l’augurio è quello di raggiungere un accordo entro il primo semestre.

La parola è poi passata all’assessore al bilancio, Stefano Baldo, che ha ricordato, nonostante i risultati positivi e in lieve miglioramento rispetto agli anni precedenti, che lo stato di indebitamento dell’ente è di poco superiore ai 10 milioni di euro, vale a dire quasi mille euro per ogni cittadino badiese.

Gli strumenti che più si sono rivelati efficaci per risanare i conti sono senz’altro il contenimento delle spese degli uffici e degli assessorati comunali, ma anche le operazioni di riscossione dei tributi. Il bilancio quindi è stato approvato.

La presentazione del consuntivo 2017 non ha però del tutto convinto le minoranze del consiglio. Secondo il gruppo “Adesso Badia” il risultato ottenuto, seppur apprezzabile, non è del tutto sufficiente, esprimendo così la propria astensione dal voto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl