you reporter

Lendinara

Una Fiera da nuovi record

Musica, arte, cultura e gastronomia i punti forti della kermesse

Grande successo per la 353esima Fiera di Lendinara, aperta venerdì 31 agosto con la presentazione del “Numero Unico” e l’inaugurazione della fontana del giardino della Cittadella della Cultura. Nonostante il maltempo che ha imperversato sulle prime serate della kermesse, tanti sono stati i cittadini che non si sono fatti intimorire e hanno risposto con entusiasmo alla ricca offerta di eventi e iniziative promosse dall’amministrazione comunale con la Pro Loco, grazie al supporto di Nicola Gasparetto, coordinatore della Cittadella, e Pierluigi Begossi e Riccardo Fozzato di Bieffe Promotion.

Successo per la “Notte bianca” di Musica e Sport con il Primo Gala delle Arti Marziali, insieme alle due iniziative promosse da Stefano Rizzi, la sesta edizione di Voce e Musica e la Sfilata di moda. Momento di comunità domenica 2 settembre con l’inaugurazione del bassorilievo in memoria dei Lagunari caduti in missione di pace a Ramodipalo, alla presenza di autorità civili e militari. Tanti gli eventi di divertimento che hanno raccolto grande consenso e partecipazione, come il concerto degli Oro Incenso & Birra, tribute band di Zucchero, l’intrattenimento con Radio Company, la musica dei i Daridel Paganfolk e le tre serate dedicate al ballo in Piazza Risorgimento con l’orchestra Luca e i Melody, I Rodigini e Meri Rinaldi e i Metrò. Non sono mancate le occasioni per una passeggiata, a partire dalla zona fieristica con Luna Park, Mostra Mercato e Opplà, la prima mostra mercato dell’Hand Made del Polesine, con attrazioni ed esposizioni. Affollate le bancarelle del mercato fieristico, insieme a quelle della mostra scambio dell’hobbismo e dell’antiquariato. Gli amanti della cucina hanno potuto fare tappa allo stand gastronomico della Pro loco e del Gruppo Scout locali, mentre c’è chi ha puntato sulla cultura con la Notte bianca delle biblioteche.

Non poteva mancare l’arte, con le mostre al Bar Torre in Piazza Risorgimento, in Via Varliero, all’ex Pescheria, alla sala espositiva ex Iat, a Palazzo Pretorio, in Casa Albergo e al Museo degli Artisti Polesani.
In prima linea anche lo sport, con la presentazione delle squadre di Union Vis, Amatori Saguedo e Amatori Lendinara, la parete attrezzata del CAI alla Mostra Mercato, il torneo di beach volley misto e il torneo di tennis open “Trofeo Morato”. Ancora devozione e solidarietà, con le S. Messe al Pilastrello e due iniziative promosse a favore di Team for Children Onlus con Denise e Lisa e “Una telefonata allunga la vita” dell’Avis. Ma ancora non si è chiuso il sipario sulla fiera, che oggi presenta ai cittadini ancora tante iniziative.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl