you reporter

Profughi, Cona raddoppia <br/> nell'ex caserma spazio per 542

Immigrazione

cona conetta profughi.JPG

Profughi, ecco quanti sono

16/04/2016 - 07:00

La cooperativa Ecofficina, sotto inchiesta dalla procura di Rovigo, ottiene il punteggio più alto nel bando della Prefettura di Venezia di assegnazione di posti per i migranti proprio nel giorno in cui un altro bando, per la gestione dei 542 posti per profughi che potrà ospitare la ex caserma di Conetta di Cona, è stato pubblicato dalla Prefettura lagunare stessa.



La cooperativa sociale con sede a Battaglia Terme, finita nell'occhio del ciclone per maltrattamenti e denutrizione dei richiedenti asilo, si è infatti piazzata al primo poto nel bando per la gestione dell’emergenza profughi in provincia di Venezia.



Un bando che riguarda da vicino il Polesine: Cavarzere rientra infatti nella gestione fatta dalla prefettura di Venezia, e proprio nella città veneziana Ecofficina gestirà cinque nuovi posti assegnati, su un totale di 36 messi a bando. Dopo Loreo (dove la coop gestisce il b&b "La Piccola Venezia", che ospita 64 richiedenti asilo) la coop - che dieci giorni fa è stata interessata, sia per quanto riguarda gli uffici che per le abitazioni private dei vertici, da perquisizioni ordinate dalla procura di Rovigo - si avvicina sempre di più al Polesine.



A Cona, intanto, a due passi da Cavarzere, sta per arrivare un vero e proprio esercito di richiedenti asilo: la prefettura di Venezia, infatti, ha alzato la soglia dell’accoglienza di cui dovrà farsi carico l’ex caserma della frazione di Conetta, dai 300 attuali a 542. Venerdì 15 aprile la Prefettura di Venezia ha pubblicato il bando di gara per la gestione della struttura: un affare da poco meno di cinque milioni di euro per il 2016.



Il servizio completo in edicola nella Voce di sabato 16 aprile









LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl