Cerca

Lendinara

Il Roller club va al di là dall’Adige

Dopo lo strappo sull’anello Perolari, il sodalizio ha sposato il progetto del Comune padovano

Il Roller club va al di là dall’Adige

Quale miglior allenamento per i ragazzi del Roller club Lendinara che provare una bella piastra polifunzionale appena costruita dall’amministrazione comunale di Villa Estense, e inaugurata proprio il 2 giugno dal sindaco Paolo Oppio e dal consigliere regionale Elisa Venturini? Il Roller club è stato invitato ad animare l’inaugurazione, a conclusione di un percorso che ha visto in questi mesi società e amministrazione dialogare per poter ottenere il miglior risultato nella costruzione del manufatto. Bellissima giornata all’insegna dei festeggiamenti della nascita della Repubblica italiana e della nascita di un nuovo impianto sportivo, messo a disposizione della comunità da parte dell’amministrazione comunale alla di Villa Estense.

Il Roller club ha presentato parte dei propri atleti e alcuni allievi della scuola di pattinaggio per animare l’evento e per testare la piastra. Il presidente della società ha voluto omaggiare l’amministrazione di Villa Estense con una targa ricordo a titolo di ringraziamento per l’invito ricevuto, dopo aver sottolineato la fortuna di avere amministratori sensibili e determinati nel realizzare progetti volti a migliorare la quotidianità dei cittadini, in questo caso dando precedenza allo sport giovanile. Il Roller club Lendinara inizierà quindi una nuova collaborazione con l’amministrazione di Villa Estense nel nome dello sport e nel nome del pattinaggio.

A Lendinara invece era infuriata la polemica sulla pista di pattinaggio, che è stata pensata come inserita nell’ambito del parco dello sport. La querelle era nata proprio dall’analisi pre-progettuale messa a punto dall’amministrazione nella pagina dedicata alle priorità, che il Roller club ha affermato non essere mai stata mostrata agli interessati e mai menzionata nelle varie presentazioni fatte. Più che per un pattinodromo, il progetto dell’amministrazione parla di un anello stradale per il pattinaggio corsa, che rientrerebbe nel nuovo parco dello sport in zona Perolari, un’area finalizzata ad un organico e coordinato miglioramento dell’utilizzo del patrimonio esistente con lo sviluppo di nuove aree e attività.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy