Cerca

BERGANTINO

Scuola, alunni e docenti in festa

Si è concluso l’anno di primaria e secondaria. Presenti il sindaco Chiccoli e l’assessore Trentini

Scuola, alunni e docenti in festa

Si è concluso l’anno scolastico alla scuola primaria e secondaria di primo grado di Bergantino. Alla giornata di festa con alunni e insegnanti hanno partecipato il sindaco, Lara Chiccoli, e l’assessore comunale con delega alla scuola, Rita Trentini.

La prima tappa è stata alla secondaria, dove gli studenti hanno donato all’amministrazione comunale un vivace quadro, da loro realizzato, dimostrando notevoli doti artistiche, durante il corso scolastico di decorazione pannelli. Chiccoli si è complimentata con i ragazzi per “aver arricchito con i pannelli da loro decorati la sede scolastica, che il comune cerca, da parte sua, di rendere sempre più funzionale, come ha fatto la scorsa estate con i lavori di riqualificazione”. Il primo cittadino ha, quindi, ringraziato i giovani studenti per “aver pensato ad abbellire anche il municipio” e, nel salutare tutti in occasione del termine delle lezioni, ha fatto i propri auguri agli esaminandi delle due classi terze, che si accingono a “un passo importante prima di ripartire a settembre in un nuovo contesto scolastico”.

Trentini ha espresso il proprio apprezzamento per l’opera pittorica, che “dà allegria e serenità, quella che è mancata negli ultimi anni, soprattutto ai più giovani, ed è quindi è di buon auspicio per il futuro”. L’assessore ha espresso, quindi, la volontà dell’amministrazione comunale di proseguire nella “consolidata collaborazione con le scuole, che continua a dare ottimi risultati”.

Dopo la visione del video di un flash mob per la pace realizzato dagli alunni, questi ultimi, insieme agli insegnanti e alle rappresentanti dell’amministrazione comunale, si sono spostati al parco cittadino. Qui, infatti, è avvenuta l’inaugurazione di un percorso fitness ideato dai ragazzi delle due classi terze e messo a disposizione della cittadinanza dopo un progetto che li ha avvicinati alla conoscenza del proprio territorio. Il progetto è, infatti, frutto di un lavoro multidisciplinare che ha coinvolto i professori di tutte le materie. Il percorso è costituito da una planimetria iniziale e da venti stazioni dislocate nel parco, costituite da altrettanti pannelli riportanti le indicazioni in due lingue, italiano e inglese, sugli esercizi da svolgere. Dopo il taglio del nastro, sindaco e assessore si sono recate alla scuola primaria per i saluti di fine anno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy