you reporter

Approvato il consuntivo del 2014 <br/> con un avanzo di 446mila euro

38674
TAGLIO DI PO - Nella recente seduta del consiglio comunale il più importante punto all’ordine del giorno è stato l’esame e l’approvazione del conto consuntivo 2014, approvato a maggioranza.

Il sindaco Francesco Siviero ha illustrato le varie voci presenti nel bilancio, che hanno portato a un avanzo di amministrazione di 446mila euro, di cui 277.365,16 vincolati, 97.948,19 fondi spese in conto capitale e 70.893 non vincolati. Quindi si è soffermato sui lavori effettuati dall’amministrazione, riguardanti la messa a norma della palestra di Oca, della Casa di Riposo e della Sala Europa, e la realizzazione della pista ciclopedonale in via Kennedy e via Garibaldi, per la quale si sono utilizzati i fondi europei del Por.

Altre opere sono state realizzate a scomputo, quali l’illuminazione e la messa a norma dell’impianto sportivo di Oca e la sistemazione del Parco giochi in piazza Venezia, e sono in programma il completamento di via Kennedy, l’asfaltatura di via Milite Ignoto e via Marchi.

Nel prosieguo della sua relazione, il sindaco ha spiegato che l’avanzo di amministrazione è dovuto al risparmio che ha migliorato il patrimonio comunale esistente, senza costruire opere faraoniche.

Critica la minoranza “Taglio di Po nel cuore”; per il capogruppo Marco Ferro “è mancato lo spirito per valorizzare il nostro paese. Il bilancio è stato fatto sull’aumento delle tasse e il vostro indice di gradimento è piuttosto basso”. Per il consigliere Layla Marangoni “le risorse economiche non ci sono mai state e noi in due anni e mezzo le cose le abbiamo fatte”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl