you reporter

I ladri preferiscono il baccalà<br/>razziati 100 quintali da 200mila euro

Ariano Polesine

50981
RIVA' (Ariano Polesine) - I ladri non disdegnano neppure il baccalà. Colpo grosso all'azienda di prodotti ittici "Nadia Mancin" dei fratelli De Agostini a Rivà di Ariano lungo la Ss Romea.

Ladri molto esperti e organizzati hanno messo a segno un furto del valore di 200mila euro, rubando dal capannone dell'azienda ben 100 quintali di baccalà.

I malviventi sono entrati dal portone posteriore con un camion, rompendo uno dei vetri, oscurando le telecamere e mettendo fuori uso i sistemi di allarme.
Dopodiché sono passati alle vie di fatto, caricando circa 200 contenitori di baccalà da 50 chili l'uno, uno dei prodotti più pregiati che tratta l'azienda, che si occupa anche di altri prodotti ittici; il tutto in circa due ore, per poi darsi alla fuga.

Ladri che sapevano molto bene come muoversi e dove andare, visto la precisione del colpo. L'azienda era stata presa di mira dai ladri anche pochi mesi fa, ma allora se ne andarono a mani vuote. Stavolta, invece, sono riusciti a mettere a segno un colpo da ben 200mila euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl