you reporter

Pugni alla rivale in amore, condannata

Porto Viro

68852

Il tribunale di Rovigo

27/01/2017 - 08:02

Un pugno che le fracassò i denti. L’inizio di un calvario per una donna rumena, ultracinquantenne, presa a botte davanti a un supermercato di Porto Viro dalla rivale in amore, una donna di Taglio di Po.

Presa a botte per gelosia e mandata praticamente in ospedale con i denti frantumati.


M. E. T, 58enne che nel marzo del 2012 incrociò per strada e aggredì a Porto Viro la donna che le aveva tolto il “compagno” di vita (12 anni insieme), è stata condannata a otto mesi di reclusione, pena sospesa.

Il servizio sulla Voce di venerdì 27 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl