you reporter

Porto di Pila, la Bora ferma i lavori

Emergenza interramento

71145

08/02/2017 - 13:13

Il porto di Pila è in balia delle mareggiate. Il maltempo dei giorni scorsi ha quasi azzerato i lavori di scavo effettuati per liberare la bocca di Barbamarco dal deposito di sabbia che impedisce alle barche di prendere il largo senza rischi o inconvenienti.



Il pontone impiegato nelle operazioni di dragaggio ieri è stato costretto a fermarsi a causa delle forti raffiche di vento che si sono abbattute sulla costa. La preoccupazione dei pescatori è rivolta soprattutto alle tre coppie di volanti, di cui due della coop Pilamare e una della Pila, che dall'inizio dell'emergenza sono ormaggiate a Porto Garibaldi.



Quello dell'interramento della laguna di Barbamarco è un problema cronico a cui, secondo il presidente della coop Pilamare Giuliano Zanellato, bisognerebbe far fronte con due tipi di interventi. Da un lato lo scavo in emergenza per assicurare ai pescatori l'agibilità del porto; dall'altro una manutenzione costante in modo tale da evitare che la bocca sia ostruita dalla sabbia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl