you reporter

“Soste a pagamento, servono più aree e maggiori controlli”

Rosolina

72098

21/02/2017 - 14:00

Regolamentare il controllo delle soste a pagamento, individuare aree destinate a parcheggio temporaneo e straordinario, e assumere temporaneamente controllori del traffico tra i giovani di Rosolina con titoli.

E’ questo il contenuto della mozione presentata al sindaco Franco Vitale, qualche giorno fa, da parte del capogruppo della Lega Nord Liga Veneta Rosolina Moderna, Pako Massaro, insieme ai consiglieri di minoranza Nicoló Crivellari e Chiara Paganin.

“A Rosolina Mare - spiegano - sono presenti, ad oggi, circa 1.400 parcheggi a pagamento divisi nelle diverse zone. Nonostante l’incremento dei veicoli avuto nella scorsa estate, con punte domenicali di 16mila macchine al giorno, le entrate derivanti da questa voce di bilancio (parcometri e gratta-sosta) sono diminuite di una decina di migliaia di euro rispetto all’anno precedente. Durante i periodi con più turisti pendolari (sabato e domenica) i parcheggi esistenti non sono sufficienti e molti non trovano uno spazio consono per parcheggiare la propria autovettura. Questo comporta l’elevazione di sanzioni ai turisti che, soprattutto nei fine settimana, decidono di visitare le nostre spiagge”.

Da qui la richiesta di individuare nuove aree di sosta in zona mare e di assumere giovani rosolinesi come ausiliari del traffico.

Servizio sulla Voce in edicola martedì 21 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl