you reporter

Tre centrali: “Siamo in gabbia”

74624

20/03/2017 - 14:00

Impossibile tenere le finestre aperte a Ca’ Mello. Per il comitato “No biogas” del piccolo paese alle porte della Sacca di Scardovari, le tre centrali biogas che sorgono nel centro abitato stanno causando dei disagi alla cittadinanza.




Per questo il comitato ha scritto una lettera al sindaco Claudio Bellan, ai Carabinieri della Forestale, al Wwf, Arpav, Noe e Usl, per far capire il loro disagio. Sotto accusa, appunto, le tre centrali biogas che si concentrano nell’abitato del paese. La lettera è stata protocollata sabato scorso dal Comune di Porto Tolle.




“Rappresentiamo - si legge - un disagio che non ci permette di vivere serenamente e svolgere le normali attività quotidiane ormai da troppo tempo”. I maggiori fastidi arrivano proprio dagli odori che infesta l’aria. Delle tre centrali, due sorgono proprio a Ca’ Mello, una nella piccola località Pradon.



Odore nauseante e persistente tutto l’anno, in particolar modo si aggrava di primavera ed estate - scrivono - che ci costringe a vivere con le finestre chiuse, e ad accendere il climatizzatore anche quando non serve. Diventa impossibile anche stendere il bucato, o stare in giardino e fuori casa, o lasciare che i nostri figli giochino nel parco del paese. A causa di questo mal odore sono successi episodi di vomito nei bambini mentre la mattina aspettavano il pulmino”.




L’odore penetra anche nelle camere da letto. E ancora: “Passano mezzi pesanti, camion e trattori agricoli per il centro abitato, nonostante le strade strette”. Sulla centrale di via Pradon, oltre all’odore, il passaggio di mezzi provoca “innalzamento di molta polvere, in quanto la strada per raggiungere la Centrale è sterrata e non è idonea al passaggio di così tanti mezzi”.



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di oggi, 20 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl