you reporter

Tra le onde affiorano i resti di una gamba

L'avvistamento

90496

18/08/2017 - 23:59

Macabro avvistamento nella laguna di Marinetta, nel tratto di mare compreso tra l’isola di Albarella e la località di Porto Levante. Il pescatore, che nella notte tra giovedì e ieri è uscito a bordo della propria barca, non credeva ai propri occhi: a qualche metro da lui una gamba umana galleggiava a pelo d’acqua.



Il pescatore, uscito dal porto quando era ancora buio, ha scattato una foto, in cui si distingue nettamente il profilo dell’arto inferiore che l’azione dell’acqua e degli organismi che la popolano non hanno ancora danneggiato del tutto.



L’autore dell’avvistamento, in un primo momento voleva ripescare il resto, evitando così che le correnti lo portassero alla deriva, ma poi ci ha ripensato visto che la gamba si dirigeva verso una secca.



Avvicinarsi e issarla a bordo significava correre il rischio di far incagliare l’imbarcazione sul fondale sabbioso. Il pescatore ha preferito, quindi, avvertire le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, che ieri mattina hanno perlustrato il tratto di mare indicato dall’uomo.



La laguna della Marinetta è stata setacciata in lungo e in largo dai pompieri e da alcune motovedette della Guardia Costiera, a cui si aggiunto poi anche un elicottero, in modo da pattugliare dall’alto l’area segnalata. Ma della gamba avvistata nella notte non c’era più nessuna traccia.



L’avvistamento, per ora rimane un giallo come, del resto, il ritrovamento di altre due gambe e di un teschio, affiorati nel 2015 dalle acque della foce del Po.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl