you reporter

Delta

Sequestrate 3 tonnellate di prodotti ittici a un'azienda Polesana

Il titolare sanzionato per diecimila euro

Sequestrate 3 tonnellate di prodotti ittici a un'azienda Polesana

Tre tonnellate di prodotti ittici non tracciati o lavorati in maniera non conforme alla leggi vigenti sono stati sequestrati in una nota azienda di prodotti ittici del territorio. L’operazione è scattata questa mattina ad opera del personale della guardia costiera di Venezia, Chioggia e Caorle, insieme ad un ispettore pesca croato, nel corso di un’attività ispettiva europea denominata j.d.p., ed ai Nas dei carabinieri di Padova. Operazione alla quale ha partecipato anche il personale del locale dipartimento prevenzione veterinaria della Ulss competente.

Del materiale sequestrato, oltre 630 chili erano granchi di laguna ancora vivi per i quali: scattato il sequestro e il controllo veterinario, tutti sono poi stati reimmessi in laguna. Parte della merce, per la quale è stata accertata la commestibilità, è stata donata in beneficenza ad un ente caritatevole, mentre quella non idonea sarà distrutta nei prossimi giorni.
Pesante la sanzione a carico dell’azienda, che ammonta, in totale, a oltre diecimila euro. Senza contare che il titolare della ditta è stato deferito all’autorità giudiziaria di Rovigo, per frode nell’esercizio del commercio.

Le attività di controllo sulla tracciabilità del prodotto ittico, finalizzate ad una sempre maggior tutela del consumatore, sono volte ad accertare la corretta applicazione delle normative europee e nazionali da parte di tutti gli operatori di settore, dal momento della cattura alla prima vendita.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl