you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Attenzione alla movida, gli asintomatici ci sono ancora. Ne basta uno per infettarne cento"

L'appello del direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella

compostella 2

Il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella

Continua lo screening per tutte le categorie a rischio contagio come medici di medicina generale, forze dell'ordine, volontari ecc. E il dato è davvero positivo. "Su 2mila controllati, nessuno era ammalato - spiega il direttore dell'Ulss 5 Polesana Antonio Compostella - Al di là del fenomeno della movida la maggioranza dei polesani ha risposto in maniera positiva. E il virus non sta girando per le strade. Però non dobbiamo abbassare la guardia".

"Come ha fatto vedere la Regione con uno spot forte ma necessario, restano gli asintomatici, se ne arriva uno durante l'aperitivo e c'è un assembramento, ne contagia 100 e ripartiamo da capo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl