you reporter

COMMERCIO

Riapre la boutique della carne

Allestita l’area esterna, per rispettare le disposizioni. Verza: “Vi aspettiamo a braccia aperte”

Riapre la boutique della carne

Il ristorante Le Carni di Borsea torna ad aprire le porte della sua boutique della carne. Dopo quasi quattro mesi di chiusura l’attività commerciale, proprio accanto all’omonima macelleria, riparte ufficialmente la propria operatività.

Il ristorante, unico esempio di cucina con una macelleria al suo interno, è quindi pronto ad aprire ai clienti seguendo tutte le normative vigenti in tale comparto con circa una quartina di coperti, dieci dei quali in un’area esterna del tutto nuova.

Il titolare, Marco Verza, non nasconde l’impazienza in attesa della giornata di giovedì: “Se la macelleria ha proseguito la sua operatività nel corso del lockdown, il ristorante ha chiuso fin dai primi di marzo quindi sono quasi quattro mesi che non apre. In quel momento abbiamo scelto di non aprire con servizio d’asporto. Giovedì arriverà il giorno tanto atteso, abbiamo deciso di aspettare un po’ di tempo dalla riapertura per poterci adeguare al meglio alle regole da seguire per un’attività di questo tipo. Ora siamo pronti ed abbiamo anche allestito un’area esterna, aspetto che ci ha fatto ‘perdere’ solamente cinque coperti rispetto alla normale capienza. Rispetteremo tutte le disposizioni vigenti e speriamo vivamente che la gente torni a godersi dei momenti di tranquillità, così come può essere quello di andare fuori a cena”.

“Il menù non cambierà rispetto a prima - svela ancora Verza - il nostro punto rimarrà la carne e i cardini della cucina saranno freschezza e qualità della materia prima. Aspettiamo a braccia aperte i nostri clienti. Vedere un po’ di normalità dopo mesi così difficili è qualcosa che scalda il cuore”.

Detto, appunto, del ristorante che riapre dopo quattro mesi, la macelleria Le Carni non ha invece praticamente mai smesso durante il periodo di lockdown, adeguandosi anche in quel caso alle disposizioni vigenti: “Abbiamo cambiato il nostro modo di lavorare in quel periodo. La vera rivoluzione è arrivata dall’utilizzo di una piattaforma online attraverso la quale si poteva ordinare la spesa, e poi passare in negozio per il ritiro, saltando la fila. Chi voleva poteva direttamente anche pagare online, ma la maggior parte dei miei clienti ha usato il sito solo per prenotare e poi pagare qui. In un momento tragico come è stato quel periodo, rimarrà il lato positivo di aver dato una spinta innovativa anche nel modo di fare la spesa”, queste le parole conclusive del titolare Marco Verza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl