you reporter

ADRIA

Caos in Comune ad Adria, arriva anche la polizia

Scontro tra maggioranza e opposizione a livelli mai visti

E’ guerra legale tra la consigliera comunale Giorgia Furlanetto di Fratelli d’Italia e il segretario generale del comune Gianluigi Rossetti. Fioccano querele e controquerele. O, quantomeno, minacce e annunci di querele e controquerele. Questa mattina, lunedì 31 agosto, verso le 10, Furlanetto è andata in municipio per conoscere le testate giornalistiche accreditate a Palazzo Tassoni alle quali viene inviata la comunicazione di convocazione del consiglio comunale.

Insieme a lei l’ex sindaco e consigliere comunale Massimo Barbujani. Furlanetto vuole capire a quale titolo negli ultimi consigli comunali, nei quali era vietato l’accesso al pubblico per motivi di sicurezza sanitaria anti Covid-19,  fosse presente una giornalista che non risulterebbe, a suo dire, corrispondente di nessuna testata. A questa richiesta per ben due volte il presidente del consiglio Francesco Bisco non ha dato risposta. Questa mattina il segretario prima di tutto ha risposto che la loro presenza non era autorizzata.

Quindi ha aggiunto che alla sua richiesta, formalizzata durante il consiglio comunale di giovedì sera, sarà data risposta entro i termini di legge. I due consiglieri comunali hanno fatto notare che è loro diritto accedere agli atti e avere le informazioni necessarie anche per il corretto svolgimento delle loro funzioni istituzionali. A quel punto Rossetti li avrebbe sollecitati a uscire accompagnandoli alla porta. Non contento avrebbe chiamato la polizia locale, impartendo la direttiva di accompagnare Furlanetto fuori dal municipio, diversamente di denunciarla per resistenza a pubblico ufficiale.

Al momento non è dato sapere se questa denuncia è stata formalizzata. Nel frattempo Furlanetto ha chiamato il 112 e poco dopo sono arrivati due agenti della Polizia di stato. Prima hanno parlato con il segretario, poi si sono recati nel cortile di Palazzo Tassoni per riferire a Furlanetto, Barbujani e Paolo Baruffaldi, sopraggiunto nel frattempo. Dopo qualche minuto i tre consiglieri e gli agenti sono usciti dal comune per recarsi in commissariato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl