you reporter

FRATELLI D'ITALIA

"Chiederò una ispezione ministeriale in Comune ad Adria"

La promessa di Giorgia Furlanetto, sostenuta anche dall'onorevole e coordinatore regionale Luca De Carlo

Fratelli d’Italia chiederà un’ispezione ministeriale per verificare quello che sta succedendo nel comune di Adria, nello stesso tempo chiede un intervento urgente da parte del prefetto. L’annuncio è stato dato oggi, sabato 5 settembre, dalla consigliera comunale Giorgia Furlanetto durante una manifestazione di protesta davanti all’ingresso del municipio. A far quadrato attorno a lei il coordinatore provinciale Alberto Patergnani, Paolo Longhi presidente del consiglio comunale di Legnago e Luca De Carlo sindaco di Calalzo e coordinatore regionale del partito, fino a un mese fa deputato. In maniera simbolica ma anche provocatoria, si sono fatti immortalare mentre bussano al portone di Palazzo Tassoni. Non ha potuto essere presente il vicesindaco di Pettorazza Andrea Grassetto per impegni precedentemente presi, tuttavia ha ribadito la sua solidarietà a Giorgia attraverso un messaggio.

“Quello è accaduto e sta succedendo in questa città è senza precedenti – incalza De Carlo – Come sindaco non mi sono mai permesso di limitare la libertà di un consigliere, inaudito il fatto che Giorgia sia stata allontanata dal municipio chiedendo addirittura l’intervento della forza pubblica e che sia stato fortemente limitato l’accesso in comune dei consiglieri comunali con prenotazioni, registrazioni, comunicazione varie, senza che vi sia un motivato supporto giuridico. Mai sentita una cosa del genere in giro per il Veneto”. E aggiunge: “Credo che il prefetto dovrà intervenire, questo è un problema serio di democrazia”. Sulla stessa linea Longhi: “Siamo all’assurdo – sbotta – I consiglieri hanno non solo il diritto mai il dovere di accedere in municipio per espletare il loro mandato. E’ inconcepibile limitarne l’accesso: una cosa del genere non dovrà mai più accadere”. Lo stoccata finale arriva da Patergnani: “Non ci fermiamo, andremo avanti per fare chiarezza su quello che è successo. Tutto il partito provinciale, regionale e nazionale è al fianco di Furlanetto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl