you reporter

CRESPINO

Novantenne sparito da ieri, ricerche costanti, arrivano i sommozzatori

L'anziano è ospite della casa di riposo di Crespino

Le ricerche proseguono, costanti, non si sono mai interrotte neppure durante la notte, per trovare il 90enne sparito dalla casa di riposo San Gaetano di Crespino (LEGGI ARTICOLO). Uscito dalla struttura, come può fare senza problemi, trattandosi di una persona pienamente autosufficiente, in forma, estremamente vitale e senza problemi, nella mattinata di giovedì 21 gennaio, non ha fatto ritorno.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, davvero in forze, riempiendo con i propri mezzi l'ampia piazza Fetonte, a dimostrazione di come si siano messe in campo tutte le risorse disponibili. Oltre al personale che cerca con termoscanner, in grado di individuare le fonti di calore, come appunto il corpo umano, sono in azione anche i pompieri del nucleo cinofilo e i sommozzatori, che pattugliano in gommone il Po, per avere un punto di vista diverso e potere scorgere meglio anche le golene.

Imponente anche la mobilitazione dei volontari: sin dalle prime ore il sindaco Angela Zambelli, il vicesindaco Bruno Malaspina e altri consiglieri comunali e autorità si sono messi a disposizione, immediatamente,. Tanti anche i volontari che hanno aiutato a battere tutta la campagna e le zone arginali, ma anche il paese, con Pro loco, Protezione civile e i semplici cittadini che si sono messi a disposizione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl