you reporter

ADRIA

Commercianti in protesta: raccolte 100 firme contro il senso unico

Petizione consegnata ai consiglieri di minoranza che si faranno portavoce con l'amministrazione comunale

Oltre un centinaio le firme raccolte dai commercianti della zona di riviera Matteotti ad Adria per chiedere l’immediata sospensione del provvedimento che introduce il senso, per ritornare alla situazione di prima. Ma soprattutto gli operatori commerciali chiedono di essere ascoltati. L’iniziativa è stata promossa da Roberta Strozzi e oggi pomeriggio, mercoledì 10 febbraio, ha consegnato le firme ai consiglieri comunali di minoranza affinché portino questa istanza a Palazzo Tassoni. Al suo fianco il gruppo dirigente di Adriashopping con il presidente Mauro Trombini, quindi Luigi Giribuola, Patrizia Osti e Laura Farinelli.

Presenti in piazzetta Oberdan, dove si è svolto l’incontro nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria anti Covid-19, Massimo Barbujani, Paolo Baruffaldi, Lamberto Cavallari, Giorgia Furlanetto e Sandro Gino Spinello. Adesso i consiglieri comunali chiederanno che la giunta comunale incontri la delegazione dei commercianti quanto prima per arrivare a una soluzione condivisa che non penalizzi nessuno, soprattutto in questo periodo con tante attività in ginocchio a causa della pandemia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl