you reporter

ARIANO NEL POLESINE

Va a fare foto: gli devastano l’auto

Un pessimo biglietto da visita per un territorio meraviglioso: veicolo forzato e vandalizzato

Va a fare foto: gli devastano l’auto

Amara sorpresa per un Adriese molto noto in città: mentre stava scattando foto nel Delta qualcuno ha tentato di entrare nella sua auto, forzando la serratura dello sportello sinistro.

Non riuscendo nel proprio intento delinquenziale, ha distrutto il vetro del finestrino. Tuttavia non hanno portato via, perché nell’abitacolo non c’era nessuna borsa o altro che potesse sollecitare “l’appetito” dei ladri. A questo punto sorge il sospetto che volessero portare via la vettura: magari è successo qualcosa che ha costretto i ladri a rinunciare a colpo. Fortunatamente l’interessato è assicurato, tuttavia il danno è stato denunciato ai Carabinieri.

Un danno che fa doppiamente rabbia al proprietario proprio perché, a conti fatti, all’interno del veicolo non c’era davvero nulla che potesse giustificare un accanimento del genere. A meno che non si tratti di un puro atto vandalico, anche se non se ne vede il motivo.

Purtroppo, non è la prima volta che episodi di questo tipo vengono segnalati in Bassopolesine. Auto lasciate incustodite dai proprietari che, non lasciando nulla all’interno, pensano che questo possa essere sufficiente a scoraggiare eventuali malintenzionati. Come si vede, non sempre è sufficiente.

Il che desta rabbia e preoccupazione, perché può rappresentare un forte disincentivo alla fruizione turistica delle meraviglie del Delta e del Parco. Proprio questo, tra l’altro, era l’intento della vittima dell’assalto alla sua auto: era arrivato, in zona Ariano nel Polesine, per scattare foto di quegli incantevoli scenari. Chissà se tornerà, visto il “benvenuto” ricevuto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl