you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Parte la campagna vaccinale per i nonni del Polesine: giornata storica

Compostella: "Un momento davvero importante, mettiamo in sicurezza la categoria più fragile. Auspico grande adesione"

15/02/2021 - 08:38

Al via questa mattina la campagna di vaccinazione di massa in Polesine. "Oggi è un giorno importante, è l'inizio della campagna di vaccinazione della popolazione in Polesine, partiamo con la classe 41, ovvero gli ultra ottantenni - ha commentato il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella - Un momento importante certamente perché dopo gli operatori e le case di riposo che abbiamo completato, lo ricordo, ora si parte con la campagna di vaccinazione vera, estensiva. Inoltre è molto importante perché partiamo con la vaccinazione della categoria più fragile".

"Mi auguro la massima adesione da parte della popolazione, al pomeriggio tireremo le somme - continua il numero uno della sanità polesana - purtroppo la disponibilità dei vaccini continua ad essere limitata ma spero che presto arrivino altri  vaccini per permetterci di vaccinare più in fretta. Qui siamo al Censer, ma oggi partono anche i centri di Adria e Trecenta. Mi appello di nuovo alla popolazione: serve ampia adesione alla vaccinazione e massima attenzione perché sta circolando la variante inglese anche in Polesine. Sono 100 gli invitati al giorno a Rovigo, 80 ad Adria e 80 a Trecenta. Vacciniamo con Pfizer e Moderna. Dalla prossima settimana partiremo con gli insegnanti, vaccinando con Astrazeneca".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl